Le seven summits » DENALI  
 

» NORD AMERICA
» Catena d’Alaska - USA, Alaska
» 6.194 m - 20.320 ft.



Denali significa “il più alto” nella lingua degli Athabasca, una delle popolazioni native dell’Alaska. Purtroppo è più conosciuto come McKinley, il nome di un ormai dimenticato presidente americano di fine Ottocento, destinatario della piaggeria dei primi salitori, qualcosa di simile a ciò che accadde al Chomolungma/Everest.
La montagna è straordinaria, domina le piatte e monotone foreste dell’Alaska come un autentico gigante glaciale, vedendolo da lontano si capisce bene il perché del suo nome nativo.
E’ considerato la montagna più fredda della Terra; quando soffia un refolo di vento al Polo Nord, sul Denali arriva amplificato e incattivito da temperature che spesso sono vicine ai – 50°.
E’ una montagna difficile e pericolosa. Dopo l’Everest è il principale ostacolo sulla strada di quelli che si sono intestarditi nella sfida delle Seven Summits; a Talkeetna, il paesino sperduto nella foresta da cui si parte (in aereo) per il campo base, c’è un piccolo cimitero con una serie di lapidi in memoria di tutti quelli che si sono intestarditi un po’ troppo, o comunque non hanno avuto fortuna, e sono rimasti sulla montagna.